Dote Comune

DoteComune è un’opportunità per avvicinare i cittadini alla Pubblica Amministrazione locale attraverso iniziative di formazione continua che si svolgono prevalentemente nei Comuni.

Gli Enti coinvolti offrono ai cittadini la possibilità di sperimentarsi in percorsi professionalizzanti presso le proprie strutture, garantendo un affiancamento costante sul campo e l’accesso a un percorso di formazione in aula. Al termine del tirocinio extracurricolare, è prevista la certificazione delle competenze professionali acquisite.

Fanno parte del network di DoteComune la Regione Lombardia e ANCI Lombardia, gli Enti locali “ospitanti” sedi di tirocinio e AnciLab ente “promotore” dei progetti.

Destinatari > Possono partecipare tutti i maggiorenni disoccupati o inoccupati residenti o domiciliati in Regione Lombardia. A seconda del progetto di inserimento verranno valutati altri requisiti relativi alle competenze possedute.

Durata > I progetti DoteComune hanno una durata di 3, 6, 9 o 12 mesi, con un impegno settimanale di 20 ore. Il monte orario della formazione in aula viene calcolato in base alla durata del tirocinio.

Aree tematiche > Posto che l’obiettivo di DoteComune è quello di accrescere le proprie competenze formative e professionali attraverso la conoscenza e la partecipazione ai servizi della comunità locale, le aree in cui consolidarle e svilupparle sono:

  • comunicazione;
  • cultura e biblioteca;
  • servizi tecnici;
  • trasversale per il lavoro in ufficio;
  • sociale.

Contributo > E’ previsto un contributo mensile pari a 300 euro, erogato ogni 3 mesi sul conto corrente della persona selezionata. E’ prevista inoltre l’ apertura della posizione INAIL e la copertura assicurativa per infortunio, morte e responsabilità civile verso terzi comprese le spese mediche per infortunio.

Modalità di partecipazione > Per partecipare è necessario presentare domanda (una sola domanda e in un unico Ente) presso l’Ente scelto entro la data indicata nell’avviso. Le domande possono essere consegnate personalmente oppure inviate per posta (fa fede il timbro di protocollo dell’Ente Ospitante di riferimento). La documentazione da presentare è costituita da:

  • domanda di partecipazione;
  • curriculum vitae in formato europeo firmato in originale;
  • copia della carta d’identità o passaporto in corso di validità (per cittadini italiani e comunitari);
  • copia del passaporto e della carta o permesso di soggiorno (per cittadini non comunitari);
  • copia del codice fiscale;
  • eventuali copie delle certificazioni relative ai titoli che i candidati ritengano opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito.

Calendario Avvisi > Cliccando sull’avviso aperto, è possibile consultare i dettagli dei progetti proposti di volta in volta dai singoli Comuni o dagli Enti locali. Nell’avviso 11, in scadenza il 21 ottobre, sono disponibili una posizione ad Inzago ed una a Vignate settore cultura/biblioteca.

Per altre informazioni, consultate il sito ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *