Make Arts not War

Make Arts not War è il bando con cui Fondazione di Comunità Milano promuove l’educazione alla pace e stimola la realizzazione di opere d’arte collettive dedicate al tema da parte di studenti e studentesse delle scuole primarie e secondarie di primo grado nella città di Milano e nei 56 comuni in cui la Fondazione opera.

I destinatari principali del Bando sono bambine e bambini, ragazze e ragazzi che frequentano le scuole primarie e secondarie di primo grado insieme ad insegnanti, genitori, rete educativa e territorio.

Le opere realizzate, infatti, andranno a beneficio della comunità di appartenenza: saranno realizzate sui muri esterni della scuola e/o nelle aree interne dell’edificio scolastico e in spazi circostanti il plesso educativo. In questo modo gli abitanti del quartiere e i futuri alunni della scuola potranno godere dello sforzo creativo dei più piccoli, che potrà declinarsi in vari formati: opere pittoriche murarie o pavimentali, installazioni, panchine, opere digitali

Al Bando “Make Arts not War”, che ha il patrocinio della Città Metropolitana di Milano, possono partecipare le scuole pubbliche o paritarie e gli enti privati senza scopo di lucro entro e non oltre le ore 18.00 del 6 ottobre 2022.

E’ richiesto di presentare un progetto articolato in percorsi laboratoriali di educazione alla pace finalizzati alla produzione di opere di arte pubblica di cui le bambine e i bambini, le ragazze e i ragazzi coinvolti siano allo stesso tempo committenti e co-autori. I percorsi dovranno essere affidati a figure professionali complementari ai docenti già in organico come, ad esempio, artisti, designer, curatori, mediatori culturali.

Questi percorsi, integrati nella didattica scolastica, devono prevedere approfondimenti sul tema della pace il cui output sia la creazione e la successiva realizzazione dell’opera di arte pubblica. Ai progetti sottoposti al Bando è richiesto di prevedere una serie di azioni divulgative ideate e realizzate con gli studenti e le studentesse coinvolte nei laboratori.

Per saperne di più, partecipa al momento di presentazione pubblica (online), il 25 maggio, ore 15.00.

Per tutti i dettagli consulta il bando specifico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.